Voglio un cucciolo! 6 domande da porsi quando si desidera un nuovo cane

Voglio un cucciolo! 6 domande da porsi quando si desidera un nuovo cane

22/01/2016

Se stai considerando di prendere un cucciolo, dovresti pensare anche a molti aspetti differenti. Certo, avere un cagnolino è emozionante, un'esperienza che cambia la vita. I primi mesi di socializzazione sono i più importanti e speciali. Il cucciolo instaurerà con voi un rapporto strettissimo che sarà l'inzio di una lunga amicizia. Per essere sicuri di godere appieno di questo rapporto per tutto il resto della sua vita è importante rispondere a queste domande.

Lady, il cucciolo della Pawshaker Samantha

1) Voglio un cucciolo o un cane adulto?
Naturalmente, i cuccioli sono puro divertimento, irresistibili, ma anche una gran fatica. Anche se non si può paragonare ad avere un bambino, un cucciolo richiede tante attenzioni e energie. Deve essere educato a stare in casa, uscire mooolto spesso perchè all'inizio non sa di poter trattenere i suoi bisognini.. I cani giovani hanno molta energia e a volte possono rivelarsi degli ossi duri. Ricordatevi però che non saranno piccoli e teneri per sempre... Nel giro di pochi mesi, il vostro cucciolo diventerà un giovane cane adolescente e poi un adulto, che resterà con voi circa 15 anni. Siate davvero convinti di poter continuare ad amarlo per il resto della sua vita. Perchè i canili sono pieni di cani che aspettano una seconda chance, molti lasciati li da famiglie che pensavano solo a loro come cuccioli. Adottare un cane da un rifugio è un'esperienza meravigliosa che premia tanto. Cosa c'è di meglio che dare a un cane una seconda speranza e una casa calda in cui stare?

2) Desidero un cane di razza o un meticcio?
Se stai cercando un cane di razza pura puoi trovare degli allevatori esperti registrati all'albo. Il vantaggio di scegliere una razza è che puoi sapere da subito quali sono i tratti dominanti e il carattere che più si addice alla tua situazione. Per esempio puoi scegliere tra razze di taglia piccola o grande, una molto attiva o una più tranquilla e adatta alla famiglia. Non dimenticare però che ogni cane è un individuo a se stante e la razza non determina tutto della sua personalità. Il carattere è formato dalla genetica, dall'esperienza, socializzazione, addestramento, esercizio e dall'amore nei suoi confronti. Se non hai delle specifiche preferenze prova a controllare nei canili e associazioni di animali nella tua città, troverai molti cuccioli a disposizione. C'è anche la possibilità di adottare cuccioli dall'estero. Se scegli un'associazione di recupero animali assicurati che sia legittima, che abbiano una relazione pubblica annuale, progetti attivi a lungo termine, delle buone reviews e vaccinazioni e sverminamenti prima dell'affido.

Maylo, the puppy of Pawshaker Sylvana

3) Il mio cucciolo proviene da una cucciolata sana e controllata?
Se prendi un cucciolo da un allevatore, rifugio o da un privato, è sempre importante sapere se ha vissuto in salute fino a quel momento. Non comprare un cucciolo da un "cattivo" allevatore solo perchè ti fa pena. Loro vivono proprio di questo, e continueranno il loro sporco business ugualmente. Ecco perchè devi essere sicuro che il cucciolo goda di piena salute. Alcuni accorgimenti essenziali prevedono che, il cagnolino non sia più piccolo di 7 settimane (ancor meglio tra le 9 e le 10) prima di lasciare la sua mamma, e che le informazioni mediche siano accertate e disponibili. Quando visiti l'allevamento chiedi espressamente di vedere la madre, e accertati che tutto sia in ottimo stato. Un altro elemento che ti fa capire che si tratta di un allevamento serio sta nelle domande che ti pongono. Ti hanno chiesto delle informazioni sulla tua famiglia, casa? Se si interessano sicuramente hanno a cuore il destino dei cuccioli. Vuoi essere sicuro di scegliere l'allevamento giusto? Cerca in questo sito!

4) Posso permettermi un cane?
Un cane proveniente da un allevamento è sicuramente più caro di uno preso al canile o in un rifugio. Ma non è questo l'unico costo a cui dovete pensare - anche se doveste scegliere un cane di razza, è solo una piccola parte dei costi che dovrete affrontare in tutta la vita. I giochi, le cuccie, i guinzagli, il cibo, le ossa e gli altri premi, possibili modifiche alla vostra casa, al giardino o alla macchina, per rendere il tutto a prova di cane. Per non parlare delle visite dal veterinario, dalla toelettatura, a un eventuale addestramento, pet sitter... Insomma pensate a tutto, anche agli imprevisti! Potete permettervi tutto per il resto della sua vita?

Ruby, il cucciolo della Pawshaker Esther

5) Ho abbastanza tempo per occuparmi di un cane?
Il livello di energia cambia da cane in cane, ma alla fine dei conti, tutti i cani devono fare almeno 2 passeggiate al giorno. Hanno bisogno di muoversi, correre, odorare e fare i bisogni. Avrete bisogno di tempo, lo dovrete fare anche in inverno, con la pioggia e con il freddo. Non prendete un cane con la prospettiva di lasciarlo da solo per quasi tutto il giorno. I cani sono animali estremamente sociali, si deprimono e si stressano molto quando sono da soli per troppo tempo. Specialmente quando sono cuccioli poi, hanno bisogno costante di presenza e attenzioni. Fate in modo che un membro della famiglia sia spesso presente per lui/lei.

Willem, cucciolo della Pawshaker Lydia

6) Sono proprio pazzo/a per i cani?
Di certo la risposta deve essere un grande, altisonante SI! Se perdi la testa per i cani, non ti lamenterai troppo per le impronte di fango sul pavimento, tonnellate di peli sparsi ovunque, e scarpe usate come giocattolo per i denti... Un vero amante dei cani ama passeggiare con loro in qualsiasi variante atmosferica. Certo ci vuole impegno, tempo, soldi e forse ogni tanto sorgeranno problemi e frustrazioni. Ma di ritorno, avrai un rapporto profondo e incredibile con il tuo peloso e la famiglia crescerà positivamente.

Vorremmo tanto sapere le vostre storie riguardanti i cuccioli! Scriveteci sulla pagina Facebook :-)