La prima visita dal veterinario

La prima visita dal veterinario

30/09/2015

Ricordate la prima visita dal veterinario del vostro gattino o cagnolino? Strani odori, cani che abbaiano, gatti che impazziscono nei trasportini.. Non proprio una gita divertente per la maggior parte dei nostri animaletti. Vi daremo qualche suggerimento su come preparvi al meglio alla prima visita!

Scegliere il veterinario

Quando dovrete scegliere un veterinario per il vostro nuovo cucciolo, siate saggi. Meglio una grande clinica, con più possibilità di accoglienza nei casi di emergenza, o un piccolo veterinario di paese, che però può seguire meglio il vostro animale nel corso del tempo? Entrambi hanno i loro vantaggi e svantaggi, ma la cosa fondamentale è che voi - e soprattutto il vostro animale - vi troviate a vostro agio con la persona che si occuperà di lui. Vi suggeriamo di trovarne uno vicino alla vostra abitazione, così in caso di emergenza sarà più facile raggiungerlo subito.

Incontro e conoscenza con il veterinario

Durante i primi, preziosi mesi di vita, il vostro cucciolo vive una fase di socializzazione estremamente importante che determinerà anche gli anni a venire. Organizzare una visita puramente conoscitiva con il veterinario, potrà risparmiare un sacco di stress nelle visite future perchè l'animale non lo vedrà come un totale estraneo. Assicuratevi che sia un'esperienza positiva, armatevi di tantissimi premi, giochi e attenzioni. 

Allarme ago!

La maggior parte dei cuccioli vengono assegnati alle rispettive famiglie già vaccinati e sverminati, ma avranno bisogno di fare dei richiami nel corso del tempo. Decidete insieme al veterinario un iter di visite. Quando siete a casa abituate il vostro cane a stare su un tavolo perchè molte volte la paura dell'altezza si scopre proprio dal veterinario! Questo non vale per i gatti che sono abituati a saltare su e giu ovunque. Toccateli nei punti in cui di solito si svolgono le visite, zampe, orecchie, bocca ecc.. Saranno molto più tranquilli durante un check-up. Ricordatevi sempre di premiarli con dei bocconcini e non agitatevi troppo quando si lamenteranno per il dolorino della puntura.

Assicurazione

Sapevate che potete coprire il vostro animale con un'assicurazione ad hoc? Ci sono varie compagnie che offrono diversi piani, da PosteItaliane a INA ASSITALIA, RAS, LOYD ITALICO e molte altre. 

Importante

Quando parti per una vacanza e lasci il tuo animale con un pet sitter Pawshake, o con i tuoi famigliari o amici, ricordati di lasciare il passaporto del cucciolo con il contatto del veterinario; in caso di emergenza non ci saranno ulteriori problemi!

Buona fortuna!
Pawshake

Images via pinterest.com