5 trucchi per mantenere sano il pelo del vostro cane

5 trucchi per mantenere sano il pelo del vostro cane

25/05/2016

La maggior parte dei cani cambia il pelo al cambiare del tempo: proprio come noi, passano dal cappotto invernale a uno più leggero per l'estate. Il tutto accompagnato da spargimento di pelo ovunque. La muta è perfettamente normale, ma ci sono modi per rendere la vita più confortevole al vostro amico a quattro zampe. Vi abbiamo preparato 5 domande e risposte per la cura ottimale del pelo del vostro cane.

1. Cos'è la muta?

Gran parte dei cani fanno la muta del pelo durante l'anno. I picchi più alti sono in primavera e autunno, quando sviluppano un nuovo strato di pelo e quello vecchio cade. Se al tuo cane piace, puoi aiutarlo rimuovendo il pelo in eccesso con una spazzola. Per i cani a pelo liscio lo smaltimento è piuttosto facile, mentre per quelli che lo hanno ispido o riccio, come gli schnauzers e la maggior parte dei terrier, è più complicato. Infatti queste razze avranno bisogno dell'aiuto di una bella toelettatura, eseguita da un professionista, capace di eliminare il vecchio manto senza nuocere all'animale.

Esempio di pelo difficile

2. Dovrei pettinare il mio cane?

Pettinare i cani è sempre consigliabile, soprattutto quelli a pelo lungo o arricciato, durante tutto l'arco dell'anno. Infatti tra giochi e coccole, può diventare estremamente annodato e sporco. Controllate il loro pelo spesso e prendetevene cura, loro non possono farci niente! Ricordatevi di tagliare gli eccessi di pelo dalle zampe, orecchie e sotto la coda: possiamo immaginare quanto sia fastidioso avere qualcosa incastrato in quelle parti ;-)

Anche se la spazzolatura non è essenziale per i cani a pelo corto, può essere utile, soprattutto se il pelo sembra ispido, sporco o contiene una quantità eccessiva di peli morti. Farlo troppo spesso e troppo energicamente, però, incoraggerà solo più perdita e spargimento. Madre Natura si assicura che il pelo del vostro cane rimanga in ottime condizioni, quindi voi non esagerate!

Airedale Terrier ha un pelo ruvido che richiede la toeletta almeno due volte l'anno

3. Come spazzolare il mio cane?

Questo dipende dal pelo. Per i cani a pelo corto, una spazzola morbida o di gomma è sufficiente, mentre per i cani a pelo lungo o ispido, è meglio utilizzare un pettine più robusto o una spazzola con setole dure. Un toelettatore professionista sarà in grado di fornire consigli sul tipo più adatto di spazzola per il vostro cane. Tuttavia, prima di iniziare a spazzolare il vostro compagno canino, lasciate prima che si abitui all'idea, accarezzategli dolcemente il retro delle orecchie, la schiena e le gambe. Se vi sembra rilassato, iniziate dalle zone più semplici come il collo, i fianchi, per poi passare alle zone più complicate come pancia, zampe e coda.

4. Dovrei lavare il mio cane?

In linea di principio, i cani non hanno bisogno di essere lavati, a meno che naturalmente siano molto sporchi. Se il vostro cane ama rotolarsi nelle pozzanghere o giocare con la spazzatura, una doccia ogni tanto sarà certamente inevitabile. Nel caso, usate uno shampoo per cani, perchè il nostro shampoo è troppo aggressivo per la loro pelle. Sciacquatelo alla perfezione per rimuovere ogni traccia di prodotto, e poi asciugatelo con un asciugamano.

5. Il mio cane ha un problema particolare alla sua pelliccia. Come fare?

I cani possono soffrire di una varietà di problemi a pelle e pelo, come zone calve, desquamazione, prurito e perdita di pelo eccessiva. La toeletta e il lavaggio spesso non aiutano, anzi: in effetti possono anche peggiorare la situazione. Possibili cause di questi disturbi sono allergie alimentari, infezioni, malfunzionamento della tiroide, funghi o parassiti. Quindi è estremamente importante determinare esattamente il problema del vostro cane prima di intraprendere qualsiasi azione correttiva. Portatelo da un veterinario per un esame professionale.

Un ultimo suggerimento: una bella pelliccia si alimenta dall'interno. Un cane felice, sano e in forma generalmente vanterà un pelo sano. Prestate particolare attenzione al cibo: fornitegli una dieta equilibrata che contenga molte proteine ​​animali e grassi, e il minor numero possibile di additivi inutili. Controllate sempre gli ingredienti dei cibi in commercio, cosa fa bene e cosa no. In questo modo potrete mantenere il suo pelo sano, splendente e in forma per molti anni!